“Ora è nella notte il momento delle streghe, quando i cimiteri sbadigliano e l’inferno stesso alita il contagio su questo mondo.” William Shakespeare

Siete pronti per la notte più spaventosa dell’anno?
Luna piena, nebbiolina, ululati di sottofondo, zucche, cimiteri e un’atmosfera da brividi: Halloween è arrivato e come ogni anno dobbiamo tenerci pronti alla più famosa notte della paura e del mistero. Ognuno si prepara ovviamente a modo suo: chi festeggia mascherandosi e truccandosi, chi andando a fare baldoria con gli amici e chi, come i più piccoli, non si lascia sfuggire l’occasione per scroccare dolci e caramelle di ogni tipo ai vicini di casa. Anche il mondo della moda si è preparato per questo evento, presentando collezioni interamente ispirate alla notte in cui il motto ricattatorio “dolcetto o scherzetto” fa da padrone. A chi non vuole farsi mancare proprio nulla e a chi non resiste alla tentazione di entrare completamente nello spirito di questa ricorrenza, posso mostrare alcune macabre chicche che fanno al caso vostro. I gioielli presentati da Giovanni Raspini, Dodo e Alexander McQueen arricchiranno e completeranno la vostra serata rendendovi alla moda senza rinunciare al caratteristico tocco dark che rende questa notte la più temuta di tutte! Buon Halloween! 🙂

Are you ready for the scariest night of the year?
Full Moon, mist, howling in the background, pumpkins, graveyards and creepy atmosphere: Halloween has arrived and as every year, we must be ready to the most famous night of fear and mystery. Everyone of course is getting ready in its own way: who celebrates masquerading, who partying with friends, and who, as children, does not miss the opportunity to snag sweets and candies of all kinds to the neighbors. The fashion world is preparing to this event, presenting collections entirely inspired by the night when the motto “trick or treat” is the king. For those who do not want to miss anything and for those who can not resist the temptation to enter into the spirit of this event, I can show some gruesome goodies that are right for you. The jewels presented by Giovanni Raspini, Dodo and Alexander McQueen will enrich and complete your evening making you fashionable without sacrificing the characteristic dark touch that makes this night the most feared of them all! Happy Halloween! 🙂

 

foto (44) foto (46) foto (45) foto (47)  foto (48) foto (49)

 

 

 

 

 

 

Annunci

“È nel momento più freddo dell’anno che il pino e il cipresso, ultimi a perdere le foglie, rivelano la loro tenacia.” Confucio

Uno degli svantaggi dell’inverno è doversi coprire parecchio e, fidatevi, una freddolosa come me ne sa qualcosa. Perché quindi non trasformare anche questo piccolo inghippo in una magnifica occasione per indossare un capo glamour? Sono sempre di più gli stilisti che propongono la loro personale interpretazione e anche quest’anno il piumino è un capo che rimane al centro dell’attenzione. A fianco dei piumini più tradizionali sia come forma che come colore troviamo quelli dai colori più accesi presentati da Moncler e Burberry, che puntano su una stupenda tonalità di rosso fuoco, quelli fantasia firmati Kenzo e quelli extralarge della nota stella McCartney. Non mancano  poi gli smanicati di Ralph Lauren. Quindi non abbiate timore a indossare piumini dal taglio insolito perché va di moda di tutto: dal bomber corto al piumino con cinturone in vita, il più gettonato. Il rosso come ho detto é molto usato, ma grande spazio acquistano il verde e l’arancione in tutte le loro sfumature e c’è chi come Moschino non si fa sfuggire l’occasione di utilizzare un vistoso oro. Per quelle più attente ai dettagli ci sono i modelli con inserti di pelliccia sul cappuccio e quelli stampati animalier per chi se la sente di osare un po’. Come tocco aggiuntivo trovo estremamente originale mettere sopra il piumone abbondati colli di maglia che ci avvolgano bene in un abbraccio morbidissimo. 🙂

One of the disadvantages of winter is having to cover ourselves a lot, and, trust me, one who feels the cold like me knows something about it. So why don’t we transform this little catch in a magnificent opportunity to wear a _ glamorous article? More and more designers offering their own interpretation and this year the duvet is an article that remains at the center of attention. Alongside the more traditional unusual duvets for form and the color such as are those from brighter colors presented by Moncler and Burberry, which point to a beautiful shade of red , those fancy signed Kenzo and those extra-large by the famous designer Stella McCartney. Then there are sleeveless by Ralph Lauren. So don’t be afraid to wear unusual duvets because everything is trendy: from the short bomber to the jacket with belt in waist, the most popular. The red as I said is very widely used, but also green and orange in all their shades are widely used and there are those who such as Moschino don’t miss the opportunity to use an eye-catching gold. For those more careful to detail, there are articles with inserts of fur on the hood and animal prints for those who want to dare a bit ‘. As additional touch I find extremely original to put on the duvet abundant woollen shawl collar made of wool that envelop well in a soft hug. 🙂

foto (42) stella-mccartney-18679_0x440 Moschino - Runway RTW - Fall 2014 - Milan Fashion Week

DAMIANI DREAMS

Raffinatezza, eleganza, armonia delle forme sono queste la parole chiave della nuova collezione di Damiani in mostra nella gioielleria di Biella Stefano Pivano da sabato 18 a venerdì 24 ottobre. Circondata da una gradevole atmosfera di festa e dalla gentilezza squisita dei proprietari che in me suscitano i sentimenti che provava Audrey Hepburn frequentando Tiffany (nel celebre film), ho potuto apprezzare i nuovi capolavori del celebre marchio. In ogni angolo della gioielleria infatti si possono trovare fantasie di brillanti e geniali accostamenti di colori a cui ogni donna non sa (e non può) resistere. Se volete rifarvi gli occhi vi consiglio vivamente di approfittare di questa fantastica occasione! Non mancate!:D

Sophistication elegance, harmony of forms these are the key words of the new collection  the jewelry_ by Damiani on show in Stefano Pivano jewelry in Biella from Saturday 18 to Friday 24 October. Surrounded by a pleasant party atmosphere and exquisite kindness of the owners that in me provoke the feelings that Audrey Hepburn felt looking at shop window by Tiffany (in the famous film), I could appreciate the new masterpieces of the famous brand. In every corner of the jewelry_ in fact you can find fantasies of diamonds and genial color combinations that every woman doesn’t  (and can not) resist. If you want to see these I recommend you take advantage by this fantastic opportunity! Do not miss it!: D

foto (28) foto (27)

foto (29) foto (30) foto (31)

foto (34) foto (36)

foto (38) foto (50)  foto (39)

“Dalla sua testa scendevano tanti boccoli, simili al fiore del giacinto.” (Odissea)

Le sfilate autunno inverno 2014/2015 oltre che darci importanti input per i trends di stagione in fatto di abbigliamento e accessori, ci offrono anche importanti spunti su quali saranno le tendenze per quanto riguarda i capelli. Per chi fosse alla ricerca di un nuovo look vi informo che per questa stagione i tagli più gettonati in passerella sono principalmente tre: torna più diffuso che mai il taglio carrè, preferibilmente liscio, caratterizzato da grande precisione e geometria; a questo si contrappone un taglio un po’ trasgressivo, un corto deciso, asimmetrico e dai colori… come dire….  insoliti! XP la terza opzione è decisamente più portabile, un taglio lungo con frangia molto piena e bombata. Personalmente consiglio di far arrivare la frangia alle sopracciglia, però qualcuno ha preferito una frangia molto corta (che io chiamo “da balengo” per sottolineare tutto il mio amore verso questa pettinatura XD). Andranno tanto di moda i capelli corti e ribelli, ma, non so voi, io nn li taglierò mai! XD

The fashion shows fall winter 2014/2015 as well as give us important input for seasonal trends in clothing and accessories, we also offer important insights on the trends regarding hair. For those looking for a new look for this season I can tell you that the most popular cuts on the catwalk are mainly three: back more prevalent than ever cut carrè, preferably smooth, characterized by great precision and geometry; This is in contrast to a cut a little ‘transgressive, a remarkable short asymmetrical … very colorful! XP the third option is much more portable, a long cut with a fringe very full and rounded. I personally recommend to get the fringe to the eyebrows, though some prefer a very short fringe (which I call “the fringe of a balengo” to underline all my love for this hairstyle XD). a short and transgressive hairstyle is so fashionable, but I’m not going to cut it! XD

capelli-medi-lisci-autunno-inverno-2014-2015   images (9)  capelli-lunghi-geometrici-con-frangia

L’eleganza anche in campo

Il gioco del tennis ha origini antichissime e nel corso dei secoli si è evoluto fino a diventare lo sport nobile e meraviglioso che è adesso. I primi completini da tennis per le donne  non erano effettivamente molto attraenti: come potete vedere dalle foto una delle prime campionesse di tennis, Charlotte Cooper, indossava per giocare un improbabile completo, provvisto di gonna lunga fino ai piedi e cravatta. Fortunatamente le cose sono cambiate (altrementi penso che la mia carriera da tennista sarebbe finita prima ancora di cominciare!!XD) e l’outfit per scendere in campo diventa chic e si arricchisce di elementi al passo con le nuove tendenze. In particolare vi propongo questi due modelli: il primo è stato indossato da Caroline Wozniacki durante gli U.S. Open 2013, ed è il risultato della collaborazione tra Adidas e la stilista Stella McCartney, l’altro, sempre firmato Adidas, è stato indossato da Ana Ivanovic durante il Roland Garros 2014. Entrambi i modelli sono estremamente eleganti e alla moda grazie a giochi di trasparenze e cut-out fino ad arrivare al tocco fluo che nell’abito presentato quest’anno non poteva mancare. Non vi è venuta voglia di fare una bella partitina? 🙂

Charlotte_Cooper

foto (24)

The tennis has ancient origins and over the centuries it has evolved to become the noble and wonderful sport that is today. The first tennis outfits for women were not actually very attractive as you can see from the photo one of the first champions of tennis, Charlotte Cooper, was wearing a in the second dress, provided with a long skirt down to her feet and tie. Fortunately, things have changed (otherwise I think my tennis career would be over before it began!! XD) and the outfit to enter the court becomes chic and fill with elements to keep up with new trends. In particular, I propose you two models: the first was worn by Caroline Wozniacki during the US Open, 2013, and is the result of collaboration between Adidas and fashion designer Stella McCartney, the other, always by Adidas, was worn by Ana Ivanovic during Roland Garros 2014 Both models are extremely stylish and fashionable thanks to a play of transparency and cut-out up to the fluorescent colors  that in the second dress of this year could not miss. Don’t you want to do a nice little game? 🙂

 

 

 

 

 

TOPFLOP!!:)

Top flop (1)_gif

 

Ragazzi vi presento la nuova rubrica del mio blog: TOPFLOP!! In questa rubrica esploreremo insieme le più belle schifezze mai viste nel campo della moda se ancora di moda si può parlare!!XD). Spero che vi divertiate!

Nella prima puntata parleremo di….. calzature! Da notare il fatto che ho evitato di parlare di scarpe, perché delle robe del genere sono un insulto gravissimo ad una delle mie più grandi passioni. Qualche giorno fa ho trovato per caso su internet queste immagini e ne sono rimasta sconvolta: alcune sono buffe, altre prive di alcun senso, altre macabre e poi naturalmente ci sono quelle di una finezza incommensurabile. Per concludere, quale mente perversa può pensare a certe cose?? Buona visione!! 🙂

Guys I present you the new survey of my blog: TOPFLOP !! In this survey we will explore together the finest crap ever seen in the fashion industry even if we can talk about fashion !! XD). I hope you enjoy!

In the first episode we talk about footwear … ..! Note that I avoided speaking of shoes, because of stuff like that are a serious insult to one of my greatest passions. A few days ago I stumbled upon these images on the internet and I was shocked: some are funny, others devoid of any sense, other macabre and then of course there are those of a incommensurable finesse . Finally, what wicked man can think of certain things ?? Good vision !! 🙂

PS: Purtroppo il video non si è caricato correttamente. Per vederlo, andare su facebook sul mio profilo (Anna Perenna Maiorana) o sulla mia pagina (DE VESTIBUS) 🙂

PS: Unfortunately the video is not loading properly. To see it, go on facebook on my profile (Anna Perenna Maiorana) or on my page (DE VESTIBUS) 🙂

 

“Μέτρον ἄριστον.” (La misura è la miglior cosa.) Cleobulo

Strumenti di tortura? Nuove armi da combattimento? No, sono le scarpe più alte del mondo in mostra fino al 15 febbraio 2015 a Brooklyn. Un concentrato di calzature dai 15 cm fino ad arrivare all’improponibile altezza di 60 cm. Ci sono principalmente due problemi: il fatto che camminare su questi carro armati sia davvero molto pericoloso – lo dimostrano tutte le modelle e star del cinema rovinosamente precipitate – è noto a tutti ma anche senza cadere, a lungo andare,  si dimostrano controproducenti. Il professor Paolo Maraton Mossa, specialista in Ortopedia e Traumatologia, in un’intervista sulla rivista Oggi, spiega che i tacchi alti comportano un appoggio innaturale sull’avampiede, causando problemi di salute non da poco. Il secondo problema riguarda il piano estetico: siamo sicuri che queste scarpe siano un elemento di buon gusto? Voglio dire, le appassionate di queste follie sono parecchie, Lady Gaga in primis, ma a mio avviso scarpe così alte rischiano di diventare insegna del cattivo gusto e di grande eccentricità. Con questo non voglio dire che scarpe alte siano assolutamente bandite, però dovremmo cercare di ricordare che i tacchi sono stati creati non per farci soffrire nè tanto meno per involgarirci, ma per esaltare la femminilità e la raffinatezza di noi donne.

Torture equipment? New weapons to fight? No, these are the highest heels in the world on show until 15 February 2015 in Brooklyn. A concentration of footwear from 15 cm up to the shocking height of 60 cm. There are two main problems: everyone knows  that walking on these armed wagon is very dangerous – it shows all the models and movie stars fallen into ruin – but also without fall down, in the long term, prove to be counterproductive. Professor Paul Maraton Mossa, Specialist in Orthopaedics and Traumatology, in an interview on Oggi magazine says that high heels involve an unnatural support on the forefoot, causing serious health problems. The second problem concerns the aesthetic level: are we sure that these shoes are an element of good taste? I mean, those who are passionate for these follies are several, Lady Gaga in the first place, but in my opinion shoes so high risk to become tacky and eccentric. This is not to say that high shoes are absolutely banned, but we should try to remember that the heels were created not for us to make us suffer even less vulgar, but to enhance the femininity and sophistication of women.

“Panta rei” Eraclito

Gli anni passano, la vita cambia, si fanno nuove esperienze, si frequentano posti diversi, lo scorrere del tempo sembra non aver pietà per nessuno. Perciò si rivelano di fondamentale importanza per me le foto ricordo, dell’estate in particolare. Specialmente questa ha attirato la mia attenzione: in questo soleggiato giorno di agosto indossavo un outfit prettamente balneare, semplice ma d’effetto. Il vestito nero firmato Brandy Melville, fresco e molto modaiolo per l’esteso cut-out sulla schiena, mette in risalto gli accessori dai colori molto accesi. Gli orecchini di Sodini donano alla più volte riproposta fantasia del fiore, un aspetto del tutto innovativo grazie al tocco leggermente fluo, mentre la borsa è una rivisitazione di Designinverso della classica tracolla di Chanel, in cui fanno da padrone uno stupendo rosa shocking e l’uso del silicone come materiale d’avanguardia. Ciliegina sulla torta, gli anelli firmati due punti dell’edizione limitata fluo.

The years go by, life changes, you make new experiences, you go to different places, the passage of time seems to have no pity for anyone. So the photos are of crucial importance for me, especially the summer ones. This caught my attention: in this sunny August day I was wearing a summer outfit, simple but great. The black dress signed Brandy Melville, fresh and very fashionable because of the big cut-out on the back, underlines accessories characterized by very bright colors. The earrings from the summer collection of Sodini give the obvious fantasy of the flower, a completely new look thanks to the touch slightly fluorescent, while the bag is a remake of the classic Chanel shoulder bag by Designinverso, in which a beautiful shocking pink and the use of silicone as advanced equipment are the masters. The icing on the cake, the rings of the limited fluo edition signed Due Punti.

“Imparate, o donne, quali cure abbelliscano il volto, e in quale modo preservare la vostra bellezza.” Ovidio

Sempre più spesso si sente parlare tra le celebrità e i fashion blogger di street style, uno stile giovane, trendy e disinvolto. Non ci sono molte regole: basta essere se stessi e indossare ciò che ognuno si sente. A questo proposito vorrei proporvi un capo davvero eccezionale. Per ripararsi dai primi freddi non c’è niente di meglio di una bella cuffia, ma non una qualunque: questa firmata IMPERFECT è l’ideale per rendere il comune cappello un accessorio indispensabile e di primo piano. Questo dettaglio grintoso si può trovare anche in altri colori e con scritte differenti. Non fatevelo scappare!

More and more often we hear celebrities and fashion bloggers talk about street style, a style that is young, trendy and casual. There aren’t many rules: just be yourself and wear what everyone feels. In this regard I would like to offer you a truly exceptional article. To take shelter from the first cold there is nothing better than a nice cap but not just any: this signed IMPERFECT is ideal to make the normal hat a must-have  and a foreground accessory. This gritty detail can also be found in other colors and with different inscription. Do not miss it!

Mia Bag

Care ragazze, se avete dei risparmi da investire oppure dei futuri regali da farvi fare e siete a corto di idee, posso darvi una mano! Lasciate che i vostri occhi si perdano nelle fantastiche borse firmate Mia Bag: allegre, colorate, di tantissimi modelli, super trendy e sbarazzine! Date un’occhiatina alle foto e ditemi se non vi siete già innamorate alla follia!! 🙂

Dear girls, if you have savings to invest or future gifts by someone and you’re short of ideas, I can give you a hand! Let your eyes get lost in the fantastic My Bag bags: bright, colorful, with many patterns, super trendy and cheeky! Take a peek at the pictures and tell me if you have not already madly in love!! 🙂