Archivi categoria: make up

“Una donna senza profumo è una donna senza avvenire.” Coco Chanel

L’origine del profumo, come si può immaginare, è antichissima: per gli egizi era considerato l’emanazione del “sudore divino”, e questo, se per noi può risultare decisamente poco accattivante, per i faraoni era il modo per distinguersi da tutti, evidenziando in tal modo la credenza secondo cui essere faraoni rendeva più vicino al divino o addirittura ne suggeriva l’assimilazione. Oltre a questo, nel corso della storia ha avuto anche molti altri significati, tra cui l’essere mezzo per purificarsi, per sedurre o ancora un escamotage per enfatizzare il proprio status sociale. Praticamente nessuna di queste simbologie è giunta fino a noi, eccezion fatta per quel che concerne la seduzione. È innegabile che un buon profumo contribuisca a creare quell’insieme di elementi che rendono una persona indimenticabile. Scegliere un profumo è estremamente personale e, per quel che mi riguarda, la preferenza è ricaduta su due in particolare: il famosissimo Chanel n°5, reso celebre da niente meno che Marilyn Monroe, e Chanel mademoiselle. Una parola: insostituibili!

Perfume’s origin, as you can imagine, is very ancient: for Egyptians it was considered the “divine sweat”, very unattractive for us,  but for Pharaohs it was the way to stand out from all, thereby showing the belief that pharaohs were closer to the divine. In addition to this, throughout history it has also had many other meanings, including being a means to purify, to seduce or even a way to emphasize their social status. Virtually none of these symbols has come down to us, except for what concerns the seduction. It is undeniable that a good fragrance helps to create that set of elements that make a person unforgettable. Choosing a perfume is extremely personal and my favorite are: the famous Chanel No. 5, made famous by Marilyn Monroe, and Mademoiselle Chanel. One word: irreplaceable!

chanel profumo.JPGchanel profumo 2

chanel profumo 4chanel profumo 3.JPG

Annunci

“Rara è la vera saggezza, più rara ancora la follia.” Sissi

24 aprile 1854: l’Austria è in pieno fermento per le nozze tra Francesco Giuseppe I e la principessa Sissi di Baviera, coronamento di un fidanzamento iniziato un anno prima a Ischl, in occasione del compleanno del sovrano nella sua residenza estiva. Destinato alla sorella maggiore di Sissi, Elena, Francesco Giuseppe non può resistere alla bella e giovane fanciulla dai capelli scuri lunghissimi (si dice che arrivassero addirittura fino alle caviglie). Nonostante la sua timidezza e goffaggine, dato che, essendo previsto il matrimonio con Elena, quest’ultima era stata educata più attenamente alla vita di corte, Sissi acconsente alle nozze. Da quel momento le sue giornate trascorrono pensando quasi esclusivamente e in maniera ossessiva al suo aspetto fisico, ai suoi capelli e all’alimentazione, molto problematica a causa della mancanza di vita privata e della consapevolezza del peso della sua posizione di imperatrice. Focalizziamo però l’attenzione su uno dei suoi chiodi fissi, cioè la sua chioma: è proprio a Sissi che dobbiamo un gran repertorio di acconciature e la nascita di una moda oggi più in voga che mai. L’imperatrice infatti passava ore ad acconciarsi impreziosendo i suoi capelli con veri e propri gioielli. Questa moda venne ripresa nel tempo da grandi donne, come Lady D, Audrey Hepburn e Jacqueline Kennedy, e da grandi firme, come hanno recentemente fatto Tiffany e D&G. La notte di Capodanno si avvicina: quale migliore occasione per perpetuare questa regale tradizione?

24 April 1854: Austria is awaiting the wedding between Franz Josef I and Empress Sissi of Bavaria after an engagement that began a year before during the king’s birthday that was taking place at his summer residence. He had to marry Sissi’s sister, Elena, but Franz Joseph can not resist the beautiful young girl with dark long hair (down to her ankles). Despite her shyness and awkwardness, because she hadn’t been educated at court life, Sissi decides to marry him. From that moment her days are spent thinking almost exclusively and obsessively to his physical appearance, her hair and feeding, that was very problematic due to the lack of privacy and the awareness of the importance of his position as Empress. However, let’s focus our attention to one of his fixations, her hair: Sissi is famous for her hairstyles and the birth of a trend now more in vogue than ever. The Empress spent hours to embellish her hair with jewels. This trend was was echoed by great women like Lady D, Audrey Hepburn and Jacqueline Kennedy, and famous brands, as Tiffany and D & G have recently done. New Year’s Eve is approaching, what better opportunity to perpetuate this royal tradition?

sissi

gioielli capelli 2

tiffany

dg-fasce-capelli-800x533

audrey hepburn

kennedy

dg capelli

Gioielli-tra-i-capelli-come-le-dive

“Se per baciarti dovessi poi andare all’inferno, lo farei. Così potrò poi vantarmi con i diavoli di aver visto il paradiso senza mai entrarci.” William Shakespeare

Piccolo dettaglio dalla grande potenza ammaliatrice, le labbra, sono il punto di forza di molte donne. Rappresentano un concentrato di femminilità, seduzione e desiderio, la chiave di una passione cantata da poeti di tutte le epoche, come Shakespeare che, tramite poche parole, è riuscito a esprimere il misto di piacere e tentazione che si cela dietro ad un semplice bacio tra amanti. Ma come avere delle perfette labbra tira-baci? Statisticamente è stato provato che il rossetto rosso aiuta a rendere la donna più sicura di sé e, come conseguenza, attenendoci alla regola secondo cui “il segreto per piacere è piacersi”, la donna con il rossetto verrà molto più guardata rispetto alle donne che non ne fanno uso. Le labbra non sono tutte uguali, perciò è importante scegliere quello giusto, dato che la scelta è molto varia (liquido, mat, effetto lacca ecc). Ecco alcuni alcuni tra i migliori prodotti in circolazione.

Lips have great power to enchant and they are the strong point of many women. they represent a concentrate of femininity, seduction and desire, the symbol of a passion celebrated by poets of all ages, such as Shakespeare that, using few words, was able to express the mixture of pleasure and temptation that is hidden behind a simple kiss between lovers. But what is the secret to have the perfect-so-kissable lips? Statistically it has been proved that red lipstick helps to make women more self-confident and, as a consequence, by adhering to the rule that “the secret to be loved is to love yourself” the woman with lipstick will be much more watched than women who did not use them. It’s important to choose the right one, because there is a lot of choice (liquid, mat, lacquer effect etc.). Here there are some of the best products.

Rossetto-Matte-Dolce-Gabbana DOLCE & GABBANA, Dolce Matte 621

rouge coco CHANEL, Rouge COCO

Yves_Saint_Laurent-Labbra-Rouge_Pur_Couture_The_Mats YVES SAINT LAURENT, Rouge pur couture, the mats

vernis a levre  YVES SAINT LAURENT, Rouge pur couture, Vernis à lèvres

kiko unlimited stylo KIKO, Unlimited stylo