Archivi tag: rosso

“Una rosa rossa non è egoista perchè vuole essere una rosa rossa”Oscar Wilde

Uno dei colori più ricercati per questa primavera sarà senza dubbio il rosso. Vistoso per definizione per la sua capacità di attirare più di tutti i colori l’occhio umano, specialmente quello maschile, non ha sempre avuto il significato che gli viene attribuito oggi. Nell’Iliade abbiamo notizia di una particolare sfumatura di rosso, il rosso porpora, ricavato da un mollusco chiamato murex brandaris. Da questo mollusco si poteva estrarre una sola goccia di colorante, perciò erano solo persone di uno status sociale molto elevato a potersi permettere stoffe color porpora. Per questo era associato al potere e alla regalità (vedi mantelli degli imperatori con bordi di ermellino). Contemporaneamente era anche segno di vitalità, vigore, fiducia in se stessi e ardore, tutte emozioni richiamate dal colore del sangue versato in battaglia. Sembrerebbe quindi non avere nessun contatto con la Chiesa, in realtà è proprio il contrario: rappresentava il fuoco della pentecoste, il sangue di Cristo e quello dei martiri. Sant’Antonino elaborò un codice teologico in cui il rosso era simbolo di carità e numerose opere d’arte lo dimostrano: la Madonna veniva spesso rappresentata con vesti blu e rosse, come nella “Annunciazione” di Benvenuto Tisi detto “Garofalo”, o nelle stupende versioni di Leonardo e Raffaello. Nel medioevo si ricavava da un paricolare tipo di radice che produceva un colorante chiamato “robbia” e successivamente, con la scoperta dell’America, la radice venne sostituita da un piccolo insetto proveniente dal Messico, schiacciato e lasciato essicare. Per la sua peculiarità di aumentare la forza vitale nelle persone che lo osservano, la sua sfera di significato si è ristretta molto, divenendo il colore della tentazione e della sensualità per eccellenza.

Red is one of the most important colors for this spring. Very eye-catching because of its ability to attract the human eye more than all the colors, it has not always had the meaning that has today. In the Iliad there was a particular shade of red, purplish red, obtained from a mollusc called “murex brandaris”. From this you could extract a single drop of dye, so only people of a high social status could afford purplish red clothes. For this reason it was associated with power and kingship. At the same time it was also a sign of vitality, vigor, self-confidence and enthusiasm, all emotions called up by the color of blood spilled in battle. It would therefore seem to have no contact with Catholic religion, in reality it is just the opposite: it represented Pentecost fire, the blood of Christ and that of the martyrs. Saint Antonino elaborated a theological code where red color was a symbol of charity and many works of art show: Virgin Mary was often painted with blue and red robes, as in the “Annunciation” by Benvenuto Tisi called “Garofalo”, or in  the beautiful versions made by Leonardo and Raphael. In medieval times it was extracted from a particular type of root that produced a dye called “Madder” and later, with the discovery of America, the root was replaced by a small insect from Mexico, crushed and left to dry. For its characteristic, such as increasing the life force in people who observe, its sphere of meaning has been reduced a lot, becoming the color of temptation and sensuality for excellence.

rosso 2.jpg

rosso abito-lungo-rosso-in-chiffon Giambattista Valli

rosso abito-lungo-rosso-maniche-corte-chiffon Elisabetta Franchi.jpeg

rosso accessori-max-mara-primavera-estate-2016-zaino-rosso-foto.jpeg

rosso dolce-gabbana-borsa-rosso-800x599

rosso Elisabetta-Franchi_ful_W_S16_MI_005_dmsv5

rosso ELISABETTAFRANCHI--1337

rosso Fendi-primavera-estate-2016-1000-1.jpg

rosso Fendi-primavera-estate-2016-1000.jpg

rosso gucci-gonna-rosso-800x599

rosso miu-miu-cappotto-rosso-800x599

rosso scarpe-sneakers-rosse-Nike-Cortez_oggetto_editoriale_720x600

rosso valentino-abito-rosso-800x599.jpg

rosso abito-rosso-traforato Vivienne Westwood

Annunci